Cos’è il midollo?

Il midollo osseo è una sostanza simile al sangue presente all’interno di alcune ossa quali:

-BACINO

-CRANIO

-VERTEBRE

-SCAPOLE

-COSTOLE

-STERNO

-ESTREMITA’ PROSSIMALI DEGLI OMERI E DEI FEMORI.
 

Non bisogna assolutamente confondere il midollo spinale con il midollo osseo.

IL MIDOLLO SPINALE è parte del sistema nervoso, è situato all’interno della colonna vertebrale. ed è responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi dal centro alla periferia e viceversa.

IL MIDOLLO OSSEO invece si trova all’interno delle ossa (es. bacino) ed è responsabile della produzione delle cellule del sangue, cioè dei globuli rossi, globuli bianchi e piastrine.

Il suo peso complessivo è tra i 1000 1500 grammi.

Donando le cellule staminali midollari non si corre quindi nessun rischio di restare paralizzati.

Il midollo osseo è deputato alla produzione delle cellule del sangue.Ogni giorno vengono prodotti per kilogrammo di peso corporeo circa 5 miliardi di globuli rossi un miliardo e mezzo di globuli bianchi e quasi un miliardo di piastrine.

E’ costituito da cellule progenitrici dette cellule staminali che vengono definite totipotenti e che hanno la capacità sia di differenziarsi ossia di dare origine a globuli bianchi, globuli rossi, piastrine sia di replicarsi, cioè di mantenere invariato il loro numero complessivo per tutta la vita, anche nel caso se ne prelevi una parte ad esempio con la donazione di midollo osseo.

Tali cellule possono essere raccolte o dal midollo osseo, o, dopo stimolazione con farmaci detti fattori di crescita, dal sangue periferico.

Per trapianto di midollo si intende la sostituzione del midollo osseo malato con cellule staminali sane, provenienti da un soggetto HLA compatibile che sono capaci di rigenerare tutti i componenti del sangue circolante.

La donazione di midollo osseo è una donazione di organi del tutto particolare perchè, mentre nella maggioranza dei trapiati la possibilità di essere realizzato è legata ad un incidente mortale, nel caso del midollo osseo la premessa indispensabile è la vita del donatore.Questa fondamentale differenza è dovuta al fatto che organi come il cuore, il fegato, il rene dopo la morte possono continuare a funzionare ancora per un certo periodo, mentre il midollo appena si arresta il respiro degenera rapidamente.