Che iter seguono i dati raccolti?

I risultati dei tests di tipizzazione, cioè i dati genetici dei potenziali donatori vengono inseriti in un archivio elettronico e trasferiti attraverso il registro regionale al registro nazionale chiamato:

REGISTRO ITALIANO DONATORI MIDOLLO OSSEO (IBMDR)

Il registro ha sede a Genova presso l’ospedale Galliera.

L’attività del registro è istituzionalmente riconosciuta con la legge n° 52 del marzo 2001.

Il registro ha lo scopo di procurare ai pazienti in attesa di trapianto privi di un fratello HLA identico, un volontario estraneo alla famiglia HLA compatibile.